led - A Castellabate l’illuminazione pubblica è green

A Castellabate l’illuminazione pubblica è green

Prosegue il progetto di riqualificazione e di adeguamento degli impianti di pubblica illuminazione nel comune di Castellabate. Tale piano di ammodernamento, programmato da tempo, rientra nelle iniziative a favore dell’ambiente e del contenimento delle spese pubbliche per ridurre i consumi e favorire il risparmio energetico, le emissioni di gas serra e l’inquinamento luminoso. Il rinnovamento permetterà inoltre maggiore sicurezza, con riduzione degli incidenti stradali, grazie ad un’illuminazione che ottimizza la visibilità, oltre che a riqualificare il paese.

L’intento dell’Amministrazione, insieme all’ammodernamento e alla sostituzione della vecchia rete, è anche quello di estendere i nuovi impianti interessando le zone non ancora servite dalla pubblica illuminazione. Stavolta, dopo una capillare sostituzione in buona parte del territorio comunale, è la volta della contrada Franco, a San Marco di Castellabate che, a partire da domani sera 29 aprile, vedrà l’accensione di 52 punti luce a led che illumineranno oltre 1 Km di strade, da via Silvio Maurano a via Giovanni Romito.

L’Assessore ai Lavori Pubblici, Costabile Nicoletti, dichiara in merito al piano: «Da domani parte l’illuminazione di un comparto molto importante per il tessuto socio-economico di Castellabate, una zona che un tempo avremmo definito periferica ma che ora è molto urbanizzata per via della crescita che sta interessando il nostro territorio e dove insistono anche delle attività produttive, agricole e turistiche. Aggiungo inoltre che, puntando ad una rete pubblica più green e ad impianti più sicuri per tutti, procederemo inoltre a completare l’intervento raggiungendo tutto l’abitato della zona».

Condividi
error: cilentano.it