dieta mediterranea ftlia kU1B 1280x960@Produzione.jpg  - Il “Modello Cilento” viene inserito nel Piano nazionale della Prevenzione 2020-2025

Il “Modello Cilento” viene inserito nel Piano nazionale della Prevenzione 2020-2025

Il “Modello Cilento” viene inserito nel Piano nazionale della Prevenzione 2020-2025 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano. Dalla stessa, infatti, è arrivato l’ok alla richiesta d’integrazione inoltrata dal parlamentare salernitano Nicola Provenza per porre in evidenza l’esistenza di studi condotti in merito alle condizioni delle popolazioni anziane in specifiche aree del Paese, in special modo nell’area del Cilento, che avevano evidenziato un prolungamento della vita accompagnato da una buona condizione psico-fisica. Tale richiesta è stata il frutto di un lavoro lungo due anni ed è stata sancita lo scorso 17 dicembre.

Questa deliberazione rappresenta il punto di arrivo del mio specifico impegno politico-istituzionale e, soprattutto, un passaggio determinante per implementare strategie preventive nuove che utilizzino possibilmente virtuosi modelli disponibili, come in particolare il “Modello Cilento”“, ha spiegato Provenza.

Tutto era nato nel dicembre 2018,  dopo un confronto tra il parlamentare del Movimento 5 Stelle e una delegazione di sindaci ed amministratori locali del Cilento, portando Provenza a promuovere la presentazione del volume fotografico “100 di 100 – vite centenarie nel Cilento” presso la Camera dei Deputati. “La bellezza delle immagini di questo volume testimoniava ulteriormente l’eccezionale longevità in buona salute della popolazione cilentana – ha precisato il parlamentare –. Inoltre, a conferma di tale evidenza, vi erano in corso approfonditi studi scientifici nazionali ed internazionali in fase avanzata. Per questo, sin da subito, ho intrapreso un percorso politico-istituzionale per cogliere l’opportunità di elevare a modello  l’evidenza sopra descritta in quanto coerente con la mia idea complessiva di Salute”.

Condividi