Raggiungere “Iscolelli, la spiaggia che non c’e'” – video di cilentano.it (2016)

Questo sentiero porta dalla collina del Monte di Luna, vicino a Marina di Camerota, al punto Iscolelli ed alle sue otto piscine naturali
L’Iscolelli Point è il punto più occidentale del Golfo di Sapri ed è il cuore della Riserva Naturale del Mare della Costa degli Infreschi e della Masseta (ovvero, “Area Marina Protetta Costa degli Infreschi e della Masseta”).

Sulla cima del punto Iscolelli c’è un belvedere che offre una vista sulla baia di Cala Bianca e Pozzallo e sull’omonima torre costiera. Questa torre, ce ne sono molte altre che ancora oggi sono presenti lungo le coste del Cilento, fu eretta nel XVI secolo come punto di osservazione contro i pirati barbareschi, che razziavano queste coste.

Dall’alto un sentiero discendente, che all’inizio delimita un piccolo vigneto e quindi attraversa la “macchia”, conduce alle piscine naturali di Iscolelli. Sono un paio di baie molto strette protette da rocce che costituiscono una sorta di piscine naturali a cui si può accedere solo da tale sentiero o dal mare con una piccola imbarcazione con pescaggio molto superficiale gestito da personale autorizzato poiché fa parte di una riserva naturale . È un ottimo sito per lo snorkeling, con un mare molto ricco e molta vita marina.
Ci sono anche alcune pozze di marea situate al piano superiore sulle rocce.
Per raggiungere la piscina dal percorso è necessaria un’attività di arrampicata sulle rocce costiere.
iscolelli - Raggiungere "Iscolelli, la spiaggia che non c'e'" - video di cilentano.it (2016)

Il sentiero principale del Monte di Luna attraversa due insenature, vicino alle spiagge di Pozzallo e Cala Bianca che sono generalmente secche durante l’estate. I sentieri che portano a queste spiagge sono in realtà il letto di tali insenature, quindi sono fattibili solo se i letti del fiume sono asciutti.

Il sentiero principale è segnato con segni di vernice rossa e bianca sulle rocce o sugli alberi, ad eccezione del percorso discendente verso le piscine che è, infatti, segnato con vernice verde e non è molto facile da seguire.

Per ulteriori dettagli vedere anche il sentiero “Parco Nazionale del Cilento – Baia di Infreschi” (http://it.wikiloc.com/wikiloc/view.do?id=4373275) che si trova nella stessa area.

articolo di it.wikiloc.com

Condividi