fabiana dadone 1024x575 - Sala Consilina, visita lampo della Ministra per le Politiche Giovanili Fabiana Dadone

Sala Consilina, visita lampo della Ministra per le Politiche Giovanili Fabiana Dadone

Visita lampo, stamattina, della Ministra per le Politiche Giovanili Fabiana Dadone a Sala Consilina. In un appuntamento non ufficiale e molto riservato, la Ministra Fabiana Dadone ha voluto incontrare i ragazzi di Radio Lasagne Verdi, la splendida realtà nata all’interno dell’associazione I Ragazzi di San Rocco che è affiliata al network nazionale di 101 radio promosso dall’Agenzia Nazionale dei Giovani.

Radio Lasagne Verdi aveva già incontrato la Ministra Dadone il 23 giugno scorso a Roma, quando l’emittente di Sala Consilina fu l’unica prescelta a rappresentare le 101 radio di ANG alla presentazione del progetto nazionale “Genc – Generazione Changemaker”. In quella circostanza, i giovani di Radio Lasagne Verdi invitarono la Ministra Dadone presso la sede dell’emittente a Sala Consilina; la titolare del dicastero per le Politiche Giovanili ha immediatamente raccolto l’invito e stamattina è stata accolta dai protagonisti dell’emittente.

I ragazzi di Radio Lasagne Verdi e i vertici de I Ragazzi di San Rocco hanno accompagnato la Ministra Dadone in un breve ma intenso tour cittadino che è cominciato al Polo Culturale Cappuccini, ovvero laddove nel 1994 si svolse l’iniziativa Lasagne Verdi che avrebbe portato alla costruzione del Teatro Comunale Mario Scarpetta e dato il nome all’emittente del network affiliato ad ANG.

Il tour è continuato con la visita al campo estivo presso la Villa Comunale di via Pozzillo, curato dai Ragazzi di San Rocco e nel quale prestano la loro opera volontaria diversi giovani di Radio Lasagne Verdi. Qui i ragazzi della Radio hanno illustrato alla Ministra non soltanto il loro protagonismo, ma anche le scelte alimentari proposte ai partecipanti al campus, improntate al prodotto fresco, di stagione e a chilometro zero.

Queste scelte sono in linea e addirittura anticipano le politiche promosse dalla Ministra Dadone la quale, in occasione del Forum mondiale sull’alimentazione, il 1° luglio scorso ha avviato una consultazione on line sul portale www.giovani2030.it, in collaborazione con l’Agenzia Nazionale per i Giovani, per invitare le nuove generazioni ad esprimersi sui temi dell’alimentazione sostenibile e dell’accesso ad alimenti nutrienti e sicuri per tutti.

La visita a Sala Consilina della Ministra Dadone non poteva non concludersi che presso la sede dei Ragazzi di San Rocco e di Radio Lasagne Verdi, in via Pisacane. Troppo ghiotta l’occasione per non intervistare la Ministra e realizzare un podcast che sarà immediatamente diffuso sui canali web di Radio Lasagne Verdi.

Per sua espressa volontà, la Ministra Fabiana Dadone non ha voluto dare carattere di ufficialità alla visita; dunque, niente incontri istituzionali eccetto il saluto del Primo Cittadino di Sala Consilina, l’avv. Francesco Cavallone. La Ministra per le Politiche Giovanili ha voluto dedicarsi solo ed esclusivamente ai giovani di Radio Lasagne Verdi, ponendosi su un piano orizzontale con loro per raccoglierne feedback e suggestioni.

La visita lampo, di poco più di un’ora, si è conclusa con la consegna alla Ministra di un simpatico dono: una cesta con dentro una magnifica porzione di lasagne verdi, preparate con prodotti, freschi, di stagione e a chilometro zero, in ricordo del nome della radio di Sala Consilina e dell’iniziativa ambientale del 1994 da cui l’emittente prende il nome.

Un modo gustoso ed originale per salutare la Ministra Fabiana Dadone ed accompagnarla nel suo viaggio di ritorno verso la Capitale. Con la sua visita, la Ministra Dadone ha concretamente avvicinato il Governo nazionale al territorio e, soprattutto, ai giovani; in questo caso ai giovani di Radio Lasagne Verdi, riconoscendone l’impegno e il protagonismo.

Una visita di grande prestigio quella riservata dalla Ministra Dadone ai ragazzi di Radio Lasagne Verdi; una visita che è anche il giusto riconoscimento al sodalizio de I Ragazzi di San Rocco che proprio quest’anno celebrano il loro Trentennale, tre decenni dedicati al volontariato sociale, culturale e giovanile.

Condividi
error: cilentano.it