CAMEROTA - Turismo in Cilento: presentato il nuovo portale InCamerota

Turismo in Cilento: presentato il nuovo portale InCamerota

Si è svolta oggi, giovedì 6 maggio, nella splendida cornice dell’Happy Village di proprietà della famiglia Giuliani, la presentazione ufficiale del portale turistico InCamerota. La piattaforma nasce con lo scopo di mettere in rete tutte le bellezze, le strutture turistiche e i servizi di uno dei territori più suggestivi d’Italia. 

«E’ stata una grande soddisfazione poter consegnare nelle mani della cittadinanza una piattaforma all’avanguardia e la possibilità di usufruire gratuitamente di servizi fondamentali per lo sviluppo turistico ed economico del nostro territorio – ha detto Mario Salvatore Scarpitta, sindaco di Camerota -. L’amministrazione Terradamare sta proseguendo passo dopo passo ad ottemperare a tutto ciò che è stato inserito nel programma elettorale presentato quattro anni fa al popolo. Dopo la nascita dell’ufficio turistico ‘La Perla del Cilento’, il sistema PayTourist per il pagamento e il controllo dell’imposta di soggiorno, il regolamento turistico delle ‘Tre Perle’, è fruibile e attivo da oggi il portale InCamerota che è un po’ la ciliegina su tutto lo sforzo compiuto in questi anni».

All’incontro, oltre al primo cittadino e all’amministrazione comunale, hanno preso parte il direttore dell’Agenzia del Turismo della Regione Campania, Luigi Raia, l’azienda Wonderlab di Salerno, la webfarm che ha curato la creazione e la progettazione del portale. Folta la partecipazione degli operatori del turismo. L’evento si è svolto nel pieno rispetto delle norme anticovid.

«Il Cilento è l’unica fetta della Regione Campania che è ancora salvo dall’abusivismo edilizio e da tante altre forme che ledono altre bellezze del nostro territorio – sottolinea Luigi Raia, direttore dell’Agenzia del Turismo Campania -. Ho conosciuto il sindaco di Camerota in occasione della Bit e ho subito capito che aveva in mente le idee chiare per fare qualcosa di buono per il suo Comune. Poi ho incontrato l’assessore Esposito che ha dato vita a tante cose utili che ora aiutare a collocare Camerota tra le grandi d’Italia».

«InCamerota è il frutto di un lavoro durato 12 mesi, una mappatura completa dei punti di interesse, dei luoghi, dei servizi e di tutto ciò che nasce nei nostri quattro paesi – aggiunge l’assessore al Turismo TeresaEsposito -. InCamerota è soprattutto un’opportunità per tutte le case vacanze, B&B, residence, appartamenti. Le strutture dell’ospitalità che si registrano, hanno la possibilità non solo di mettersi gratuitamente in vetrina ma di ottenere un badge di autenticità, utile poi ai turisti ad assicurare una prenotazione presso una struttura verificata e sicura».

Oltre alla presentazione della piattaforma, i tecnici hanno mostrato agli operatori e ai titolari di case vacanze, appartamenti e B&B, la procedura per l’iscrizione delle strutture e per ottenere le perle. L’ente, infatti, nel corso dell’ultimo consiglio comunale, su proposta dell’assessore al Turismo, ha approvato il regolamento turistico delle ‘Tre Perle’. L’amministrazione ha deciso di utilizzare un criterio identificativo e rappresentativo della qualità dell’offerta turistico-ricettiva delle case-appartamenti per vacanze, consistenti appunto nell’assegnazione di una, due o tre perle. La modalità dell’assegnazione delle stesse avverrà attraverso un algoritmo utile per il calcolo del numero delle stesse da assegnare alle case vacanze del Comune di Camerota in base alla propria offerta strutturale e dei servizi.

«Adesso abbiamo gli strumenti per premere ancora di più il piede sull’acceleratore – chiosa Scarpitta – con la messa in funzione di tre depuratori, l’accordo con l’Agenzia del Turismo della Regione e tutto ciò che abbiamo presentato oggi, Camerota è ancora più bella e più forte e sarà ancora più pronta ad accogliere i migliaia di turisti che ogni anno la scelgono per trascorrere le vacanze».

Condividi
error: cilentano.it