xpuntalicosa 1024x682 - Le spiagge del Cilento - video

Le spiagge del Cilento – video

Le spiagge

Spiagge di San Mauro Cilento

Come arrivare. In auto attraversando la statale cilentana o, se si proviene da San Mauro Cilento, scendere lungo la provinciale verso il mare.

Ambiente. Spiaggia di grande fascino, dalla sabbia finissima e di colore chiaro, si presenta lunga circa 500 m, divisa a metà tra spiaggia libera e spiaggia in concessione, tutte attrezzate. Il mare è pulito e cristallino. Vi si possono affittare canoe.

Spiagge di Acciaroli

Come arrivare. Uscire al casello di Battipaglia dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria, quindi seguire le indicazioni in direzione di Casal Velino. Le distese di ocra gialle di Acciaroli sono comodamente raggiungibili arrivando al porto di Acciaroli attraverso la statale cilentana oppure, per chi arriva via mare, al porto di Acciaroli

Ambiente. Di grande suggestione è la sabbia dorata delle spiagge di Pollica, in particolare ad Acciaroli: si valorizzano soprattutto al tramonto, quando il giallo dell’arenile diventa più intenso e si fonde nel mare cristallino e argentato e si risvegliano i profumi del candido e bellissimo giglio  di mare (Pancratium maritimum). Le  spiagge sono una alla destra del porto, dopo il lungomare di Acciaroli, e l’altra alla sua sinistra, sotto mura antiche e grandi agavi. La costa di Pollica è situata all’interno del Parco nazionale, in una zona di grande interesse naturalistico. 

Spiagge di punta Licosa

Come arrivare. Dal centro di Castellabate si percorre la strada a lato del porto per punta Licosa.

Ambiente. Le spiagge si trovano nel Parco nazionale e punta Licosa è stata recentemente dichiarata Area marina protetta. Vi si trovano fondali rocciosi e ricchi di fauna, con estese praterie di Posidonia. Un tratto della spiaggia di Licosa non è comunemente accessibile via terra, a causa di un cancello e relativo guardiano, in prossimità di un tratto di proprietà privata.

Nella parte più interna si rinvengono ancora resti di materiali fossili di età preistorica, di grande interesse, ma abbandonati. Punta Licosa rimane una zona dove la natura ancora è preminente, dove la spiaggia incontra presto vegetazione arbustiva e arborea, cosa rara nella costa cilentana.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.